Come esaltare un piatto? Basta scegliere il vino giusto

Pecorino gratinato con pinoli, salsiccia e Da Vinci Brunello di Montalcino

01/12/2014

Cucinare il pecorino fa sicuramente effetto per gli appassionati del prodotto, essendo un’operazione non proprio comune, soprattutto quando lo si rende  protagonista principale di una pietanza: una cosa è distribuirlo in superficie della pasta per gratinarla, impiegarlo all’interno di farce per ravioli o come ripieno di involtini; un’altra è cercare quali possano essere gli elementi che vadano ad esaltarlo una volta messi insieme.

La gratinata provoca una fusione golosa, dove si possono accompagnare, a seconda della preparazione, pomodori secchi, pinoli, mandorle, nocciole, oppure olive, acciughe e quant’altro possa stimolare la fantasia.

La salsiccia è un complemento importante, lo arricchisce di grasso e sapore ed è per questo che trova come compagno di tavola il Brunello di Montalcino Da Vinci.
Una maniera per sdrammatizzare la bevuta di un grande vino, per evitare che ci sia sempre bisogno di cucinare brasati o stracotti per stappare un prodotto importante!

 

Per la preparazione del pecorino gratinato con pinoli e salsiccia seguite i consigli di Leonardo Romanelli:

Video abbinamento e ricetta

ABBINA QUESTA RICETTA CON:

Da Vinci Brunello di Montalcino

X
Questo sito utilizza alcuni cookie: Vuoi saperne di più? Accetto